Scuola Grande di San Giovanni Evangelista

La ricerca non ha restituito un risultato.

Suggerimenti:
Assicurati che tutte le parole siano corrette.
Prova altre parole chiave.
Prova con parole chiave più generiche.
Prova un periodo di tempo più lungo.

Se non riesci a trovare l'evento che stai cercando, inviaci un'email all'indirizzo office@europaticket.com e faremo tutto il possibile per trovarlo per te.

La Scuola Grande di San Giovanni Evangelista è una scuola di Venezia, situata nel sestiere di San Polo, presso laChiesa di San Giovanni Evangelista.
È la scuola di più antica fondazione fra quelle ancora funzionanti sul territorio della città.
 

Esterni
 

Il complesso della Scuola Grande è accessibile attraverso il portale del setto che chiude il campiello sul quale guarda la facciata con l'ingresso.
È proprio il setto, l'elemento architettonico che conferisce importanza artistica all'esterno del complesso, impressionando chi passa per la stretta Calle de l'Olio con i suoi decori scultorei rinascimentali; sulla struttura architravata , centralmente, è posta una lunetta con i simboli scolpiti della scuola: una grande aquila (simbolo dell'evangelista) posata su tre libri e sovrastata da croce.

A destra del setto è posto l'edificio, che si struttura dapprima su due piani nel palazzo dov'è posizionato l'atrio, per poi ampliarsi dietro nel grande edificio di tre piani dove ha luogo la Sala Capitolare. Sul portale d'ingresso rettangolare, oltre a un mascherone centrale, sono presenti negli angoli dell'architrave due piccolibassorilievi con frati inginocchiati nell'atto di pregare, mentre alla sinistra dell'ingresso ha luogo un bassorilievo di grandi dimensioni con, in alto, Madonna con Bambino e, inquadrati sotto, i confratelli della Scuola Grande riuniti in preghiera davanti al santo protettore. Le aperture del piano nobile sono monofore a sesto acuto.

 

Interni
 

Sala Capitolare

Dentro, il luogo di maggior interesse è la Sala Capitolare, capolavoro del Massari: stanza alta 11 metri illuminata in alto da dodici finestre ovali di grandi dimensioni, essa è decorata da superfici marmoree policrome, culminanti nell'altare di San Giovanni Evangelista, dov'è rappresentato il Santo ispirato da un angelo, mentre è nell'atto di scrivere il suo Vangelo.
Molte tele ornano le pareti col ciclo pittorico Vita di San Giovanni Evangelista, mentre un grande riquadro nel soffitto rappresenta l'Apocalisse.

 

Cappella della Croce

L'oratorio interno alla Scuola Grande è il luogo in cui si custodisce dal Trecento la reliquia della Santa Croce, oggetto del culto della comunità nei secoli, nonché ispiratrice della grandi tele del Bellini.
Questo ambiente fu rimaneggiato nel Settecento, sulla scia dei lavori della Sala Capitolare, oltre ad essere spogliato delle tele del Bellini, trasferite all'Accademia.

 

Altre sale

Molti importanti ambienti sono posti attorno al salone principale e al pian terreno, alcuni degni di nota:

Sala dell'Albergo: questa camera è importante perché conserva il suo assetto cinquecentesco ed è corredata da quattro grandi tele di Palma il Giovane, realizzate tra 1581 e 1582.
Sala delle Colonne: sala che prende il nome da cinque grandi colonne in pietra, essa mantiene le fattezze quattro-cinquecentesche.