Storia di WOW

Acquista biglietti
Ottobre 2020
Lu
Ma
Me
Gi
Ve
Sa
Do

Godetevi uno spettacolo affascinante che vi assorbirà fin dall'inizio, risveglierà il vostro bambino interiore e vi permetterà di guardare nel profondo della vostra anima. Il nostro spettacolo è il racconto di un uomo che è alla ricerca di se stesso, e riesce a sconfiggere la sua paura con l'aiuto di esseri magici.


Guardando la storia, ogni spettatore inizierà a sognare e a guardare negli angoli del proprio cuore. La presentazione visivamente ricca aprirà davanti a voi un mondo magico da sogno. Siate testimoni di uno spettacolo durante il quale il nostro eroe salva un bambino imprigionato in una ragnatela di paura. Egli supera le trappole grazie alla potenza dei doni che riceve durante il suo viaggio. Ma non preoccupatevi, nemmeno i vostri figli avranno paura - saranno entusiasti e meravigliati.


Scoprirete cosa significa ritrovarsi nel sogno di qualcun altro, e vi godrete un mondo incantevole di fantasia visiva - WOW! L'affascinante spettacolo vi trascinerà letteralmente nell'azione - giganteschi palloncini fluorescenti scenderanno dal soffitto durante lo spettacolo, e nevicherà e pioverà nell'auditorium - oltre ad altri effetti.


Lasciate che vi raccontiamo una storia in modo originale. Vi trascinerà nell'azione con l'aiuto di bellissimi colori, forme sorprendenti e musica accattivante. Preparatevi a un geyser di momenti sorprendenti e godetevi un'esperienza emotiva unica nella vita. La nostra performance combina le sorprendenti tecniche del moderno teatro a luci nere con effetti 4D.


Lo spettacolo teatrale visivamente attraente è pensato per tutta la famiglia - i bambini apprezzeranno in particolare l'effetto magico del teatro a luci nere e l'interattività dello spettacolo, mentre gli adulti apprezzeranno sicuramente la bella musica, gli effetti 4D e l'interessante visione della mente umana. Ricorderete a lungo le idee dello spettacolo e potranno avere un effetto positivo sulla realtà quotidiana della vostra vita. La storia che vedrete è la storia di ognuno di noi.

Programma e cast

Galleria fotografica

Il teatro nero come gener

Il teatro nero si fonda su un effetto ottico, la cosiddetta “camera oscura”. Un attore vestito di nero su uno sfondo ugualmente nero risulta invisibile agli occhi degli spettatori. Gli oggetti e i requisiti di scena manovrati dagli attori così vestiti acquistano davanti ai nostri occhi la capacità di muoversi in maniera autonoma. Gli oggetti inanimati diventano portatori dell’azione  drammatica allo stesso modo degli attori vivi. Il Teatro nero comunica con gli spettatori attraverso la musica, la danza espressiva e l’uso di tecniche specifiche, senza utilizzare la parola.

 

Il teatro Ta Fantastika offre ai suoi spettatori una simbiosi artistica unica di tutti gli elementi, tecnici e teatrali.  

 

Il trucco di base su cui si fonda il Teatro nero risale ai tempi dell’antica Cina: era con spettacoli di illusione analoghi che venivano intrattenuti gli imperatori cinesi. Nel XVIII secolo questa tecnica si trasferì in Giappone, dove venne utilizzata nel teatro bunraku. A cavallo tra il XIX e il XX secolo G e o r g e MELIÉS utilizza le possibilità offerte dallo sfondo nero per ottenere i primi effetti speciali nei suoi film. Negli anni Cinquanta i marionettisti dell’avanguardia francese realizzano spettacoli con requisiti di scena mossi da un attore vestito di nero. Tra questi esponenti dell’avanguardia, in particolare George LAFAYE viene considerato il padre del teatro nero. Non si può infine dimenticare che lo stesso trucco è stato utilizzato anche da grandi nomi del teatro come STANISLAVSKIJ, che se ne servì mettendo in scena L’uccellino azzurro.

 

Fin dagli inizi degli anni Ottanta, il Teatro TA FANTASTICA ha apportato il proprio contributo alla poetica del teatro nero con un lavoro più intenso sull’azione dell’attore e sulla situazione drammatica Comincia a utilizzare trucchi tecnici unici e brevettati, che permettono ad esempio di far volare attori nello spazio libero, proprio davanti agli occhi degli spettatori, nonché proiezioni su grandi superfici collegate all’azione degli attori e di marionette di dimensioni più grandi del naturale.

Eventi correlati