SAMSON ET DALILA - Opera in tre atti di Camille Saint-Saëns

Acquista biglietti
Gennaio 1970
Lu
Ma
Me
Gi
Ve
Sa
Do

OPERA IN TRE ATTI (1877/1892)

MUSICA DI

Camille Saint-Saëns

TESTO DI

Ferdinando Lemaire

Inimicizia, odio e guerra di fede, potere, impotenza e desiderio: Nella lotta degli ebrei per la libertà, Sansone, come devoto di Dio, alza la voce contro i Filistei ostili. Sansone sembra invincibile finché il suo amore per la filistea Dalila lo rende vulnerabile. Conosce il segreto del suo straordinario potere. È in gioco la perdita della propria identità. Inizia la corsa contro il tempo.

Il modello letterario per il libretto di Ferdinand Lemaire è il Libro dei Giudici dell'Antico Testamento, che racconta l'oppressione del popolo d'Israele nella Gaza palestinese. L'opera, che ha debuttato a Weimar nel 1877 sotto la direzione di Franz Liszt, è una delle opere più popolari dell'era romantica in francese con le sue descrizioni liriche dello stato e i grandi quadri corali. Nonostante la prima riuscita, in una traduzione tedesca, Saint-Saëns raggiunse il suo successo con "Samson et Dalila" solo nel 1890 in modo indiretto nella sua nativa Francia. Il lavoro sarà rimesso in scena dal regista e sceneggiatore argentino Damián Szifron, nominato all'Oscar come miglior film straniero nel 2015 per il suo film "Wild Tales - Everybody Goes Through". Damián Szifron farà il suo debutto operistico all'Opera di Stato Unter den Linden con “Samson et Dalila” nella stagione 2019/20.

Programma e cast

OCCUPAZIONE
DIREZIONE MUSICALE
Daniel Barenboim
STAGE
Damián Szifron
PROGETTAZIONE DEL PALCO
Étienne Pluss
COSTUMI
Gesine Völlm
LEGGERO
Olaf Freese
VIDEO
Judith Selenko
COREOGRAFIA
Tomasz Kajdański
DALILA
Elīna Garanča
SANSONE
Andreas Schager
SOMMO SACERDOTE DEL DAGON
Michael Volle
ABIMELECH
Parco Jongmin
UN VECCHIO EBRAICO
Paolo Gay
PRIMO FILISTERE
Magnus Dietrich
SECONDO FILISTER
Benjamin Chamandy
CORO OPERA DI STATO
CAPPELLA DI STATO BERLINO

Opera di Stato Unter den Linden

Eventi correlati