La traviata

Acquista biglietti
Settembre 2020 Next
Lu
Ma
Me
Gi
Ve
Sa
Do

La traviata di Giuseppe Verdi, per il libretto tratto dal romanzo di Alexandre Dumas La Dame aux camélias, su Marie Duplessis, la famosa cortigiana e idolo della società parigina nel 1840, è in realtà la prima opera significativa a un tema sociale contemporanea. 


La traviata di Giuseppe Verdi, per il libretto tratto dal romanzo di Alexandre Dumas La Dame aux camélias, su Marie Duplessis, la famosa cortigiana e idolo della società parigina nel 1840, è in realtà la prima opera significativa a un tema sociale contemporanea. Premiere del lavoro nel 1863 a Venezia è stato, tuttavia, un fiasco: il pubblico era inorridito che il ruolo di protagonista era stato assegnato a una cortigiana che, per di più, è stata ritratta in una luce positiva. Eppure l'opera di Verdi presto ha iniziato raccogliendo consensi ed è ora uno dei titoli del repertorio più popolare di tutto il mondo. 


L'opera va in scena in versione originale italiana e ceca e inglese sopratitoli sono utilizzati nella performance. 

 

Durata dello spettacolo: 2 ore e 45 minuti con due intervalli

Programma e cast

Violetta Valéry:  Jana Sibera

Alfredo Germont: Aleš Briscein

Giorgio Germont: Svatopluk Sem

Flora Bervoix: Sylva Čmugrová

Gaston: Michal Bragagnolo

Barone Douphol: František Zahradníček

Marchese d'Obigny: Ivo Hrachovec

Annina: Lubomira Popova Alabozova Popova Alabozova

Dottor Grenville: Oleg Korotkov


Libretto: Francesco Maria Piave
Set: Macchina fotografica di Alessandro
Costumi: Carla Ricotti
Regia di scena: Arnaud Bernard
Maestro del coro: Adolf Melichar

Il Coro e l'Orchestra dell'Opera di Stato

Teatro dell'Opera di Praga

L'Opera di Stato di oggi
 

L'Opera di Stato (ex Opera di Stato di Praga, tra il 1948 e il 1992 il Teatro Smetana, e in origine il Teatro Nuovo tedesco) è stata una parte del Teatro Nazionale dal 2012. L'Opera e Balletto ensemble dare prestazioni repertorio presso l'Opera di Stato.


Storia


Il Teatro dell'Opera di Praga risiede nel palazzo che il 5 gennaio 1888 è stato aperto come un palcoscenico tedesco di Praga con la rappresentazione dell'opera di Wagner, I Maestri Cantori di Norimberga. Nel 19 ° secolo, i tedeschi di Praga eseguito nel Teatro della Tenuta in alternanza con una società ceca. Il desiderio per il proprio teatro ha portato a trattative in 1883 per la costruzione di un nuovo edificio teatrale per l'Associazione Teatro tedesco. Nel corso dei prossimi tre anni, un progetto è stato redatto e consegnato alla Vienna atelier di Fellner e Hellmer. Condividendo anche nel design è stato l'architetto di Vienna Teatro Municipale, Karl Hasenauer, mentre Praga architetto Alfons Wertmüller ha partecipato alla costruzione. Finanziamenti provenienti da collezioni private. Con la sua ampia decorazione auditorium e neo-rococò, questo edificio teatrale è tra i più belli d'Europa.

 

Accesso:


In auto
Sulla strada Wilsonova, dalla corsia stretta sinistro al Teatro dell'Opera prendere la rampa del garage fuori terra Slovan. Il parcheggio è di 40 CZK / h.


Con il tram


Di giorno il tram n ° 11 fino alla fermata "Muzeum", attraverso il sottopasso strada Legerova in direzione del NationalMuseum, all'incrocio svoltare a destra lungo la nuova-costruzione del NationalMuseum.


Con i tram diurni numeri 3, 9, 14 e 24 o tram notturni Nos 51, 52, 54, 55, 56 e 58 fino alla fermata "Vaclavske namesti", poi a piedi in salita sul lato sinistro della piazza San Venceslao alla semafori di tutta Wilsonova e Vinohradská strade. Poi girare a sinistra lungo la nuova-costruzione del National Museum.


In metro
Per la stazione "Muzeum", linee A e C (verde e rosso), e poi a piedi lungo la Costruzione nuova del National Museum.

Eventi correlati