Il lago dei cigni

Trama

 

Atto I

In un parco di fronte al castello, il principe Siegfried festeggia coi suoi amici il suo compleanno. Si avvicinano dei contadini per porgergli gli auguri e lo intrattengono con le loro danze. Giunge la regina madre, che esorta il figlio a trovare una sposa tra le ragazze che lei ha invitato al ballo del giorno dopo. Alla sua uscita, le danze dei contadini riprendono con due divertissement, posti al di fuori dell'intreccio. La festa continua con danze e scherzi del buffone di corte.

Gli ospiti rientrano nel castello ed il principe Siegfried e i suoi amici decidono di andare a caccia e imbracciato l'arco s'inoltrano nella foresta. Appare il secondo tema del cigno, più precisamente della "fanciulla cigno".

 

Atto II

Sulle acque di un lago nuotano i cigni, in realtà bellissime fanciulle stregate dal malvagio Rothbart, che possono assumere forma umana solo la notte. Siegfried e i suoi amici li contemplano sotto la luce della luna. Questo numero, ideato come entr'acte, divenne in seguito un tableau scenico.

I cacciatori prendono la mira, ma proprio in quel momento i cigni si trasformano in fanciulle. La loro regina, Odette, narra al principe la loro triste storia, e spiega che solo una promessa di matrimonio fatta in punto di morte potrà sciogliere l'incantesimo che le tiene prigioniere. Siegfried, incantato dalla bellezza di Odette, la implora di prendere parte al ballo del giorno dopo, in cui egli dovrà scegliere una sposa. Ha inizio un divertissement, parte essenziale dell'intreccio, composto dalle danze delle fanciulle cigno e da un pas d'action, la cui musica è tratta dall'opera giovanile Undine, dove Siegfried e Odette si giurano eterno amore. È l'alba, e le fanciulle vengono nuovamente trasformate in cigni.

 

Atto III

Nella sala da ballo del castello entrano gli invitati, accolti da Siegfried e dalla regina madre. Iniziano i festeggiamenti. Gli squilli di tromba annunciano l'arrivo delle sei ragazze aspiranti pretendenti del principe. Siegfried si rifiuta di scegliere, quand'ecco che uno squillo di tromba annuncia l'arrivo di nuovi ospiti. Si tratta del mago Rothbart e della figlia Odile che, grazie al padre, ha assunto l'aspetto di Odette. L'intento del mago è quello di far innamorare Siegfried di Odile, in modo da mantenere per sempre Odette in suo potere. La musica espone il tema del fato, e il motivo della “fanciulla cigno” suggerisce la somiglianza tra Odette e Odile, che il pubblico può comunque distinguere dal costume, che nel caso di Odile è nero.

Ciascuna ragazza balla una variazione per il principe. Seguono una serie di danze nazionali.

Con il suo fascino, Odile è riuscita a sedurre Siegfried, che la presenta a sua madre come futura sposa. Rothbart esultante si trasforma in una civetta e fugge dal castello, che piomba nell'oscurità fra l'orrore degli invitati. Siegfried, resosi conto dell'inganno, scorge la vera Odette attraverso un'arcata del castello, e disperato si precipita nella notte alla ricerca della fanciulla.

 

Atto IV

Odette, morente, piange il destino crudele che la attende. Siegfried arriva da lei tentando di salvarla, ma una tempesta si abbatte sul lago e le sue acque inghiottono i due amanti. La bufera si placa e sul lago, tornato tranquillo, appare un gruppo di candidi cigni in alto volo.

Programma e cast

Acquista biglietti
Gennaio 2020 Next
Lu
Ma
Me
Gi
Ve
Sa
Do

Teatro Nazionale Slovacco - SND, nuovo edificio

Il nuovo edificio del Teatro Nazionale Slovacco è stato progettato dagli architetti Martin Kusý, Pavol Paňák e Peter Bauer. La loro proposta ha vinto il concorso che ha riunito cinquantatre progetti. L'edificio si estende su sette piani. Ospita oltre duemila stanze e tre sale principali (il palcoscenico dell'Opera e del Balletto, il palcoscenico teatrale e lo studio). L'edificio ospita anche un ristorante da 1.200 posti a sedere, una discoteca, un bar, un caffè, un libresso e una cucina.

L'atmosfera nobile dell'edificio è ulteriormente valorizzata da una serie di opere d'arte all'aperto e all'interno. La fontana di Alexander Biľkovič, Iľja Skoček e Pavol Bauer si trova nel cortile d'onore. L'atrio d'ingresso vanta la Primavera dell'architetto Pavol Bauer e del pittore Dušan Buřil. Lo splendore della facciata è ulteriormente esaltato dalla cascata di Peter Roller e dalle due torri dell'architetto Pavol Bauer. Oltre a queste opere che fanno parte dell'edificio, gli spazi interni sono spesso decorati con costumi teatrali e mostre.

Il nuovo edificio SND è stato inaugurato il 14 aprile 2007 alle ore 19.00. Alla cerimonia di apertura hanno partecipato l'allora presidente della Slovacchia Ivan Gašparovič e il ministro della cultura Marek Maďarič.


Come arrivare

Il locale è aperto ai visitatori un'ora prima dell'inizio dello spettacolo.


IN AUTO 

I visitatori di qualsiasi spettacolo SND sono invitati a parcheggiare gratuitamente nel parcheggio adiacente al teatro.


TRASPORTO PUBBLICO 

Le linee di trasporto pubblico che portano all'SND sono le linee di autobus n. 28, 50, 70, 78, 88, 88, 95, 133, 801 e le linee di tram n. 2, 4, 5 e 6 che fermano in piazza Šafárikovo námestie, nonché la linea filobus n. 210.

Autobus

Fermata dell'autobus SND New Building (adiacente al SD New Building):
Linea autobus n. 28
Linea autobus n. 133
Linea bus n. 801 (linea bus internazionale)

Fermata autobus Landererova (adiacente al nuovo edificio SND): 
Linea autobus n. 50 (dalla direzione OD Slimák)
Linea autobus n. 88
Linea autobus n. 95

Fermata dell'autobus Malá scéna (raggiungibile a piedi):
Linea autobus n. 70
Linea autobus n. 78

Linea autobus n. 50 (in direzione dell'Aupark)
Linea autobus n. 28 (anche per la fermata dell'autobus SND New Building / Nová budova SND)
Linea autobus n. 95 (anche per la fermata Landererova)
Linea autobus n. 133 (anche per la fermata SND New Building / Nová budova SND).


I tram: 
Fermata del tram Šafárikovo námestie (raggiungibile a piedi)

Linee di tram n. 2, 4, 5 e 6 (possibilità di trasferimento alle linee di autobus n. 95 - fermata Malá scéna e/o Landererova, n. 78 - fermata Malá scéna).


Filobus:
Fermata Nová budova SND/ SND Nuovo Edificio (adiacente al Nuovo Edificio SND):

Fermata filobus Ni 210 (in direzione stazione principale/ Hlavná stanica Bratislava - fermata Nová budova SND ( SND New Building)

Eventi correlati