Enrico VIII

Acquista biglietti
Aprile 2021 Next
Lu
Ma
Me
Gi
Ve
Sa
Do

Quando il desiderio diventa un affare di stato: La Monnaie chiude il suo ciclo dedicato ai monarchi Tudor con Enrico VIII, opera vergognosamente trascurata di Camille Saint-Saëns. Questo ultimo omaggio alla grande opera presenta il famigerato re inglese nel momento in cui cerca di far annullare il suo matrimonio con Caterina d'Aragona per poter sposare Anna Bolena - ed è persino disposto a sfidare l'autorità del papa per ottenere la sua strada.


Scavare tesori nascosti del repertorio francese è diventata una missione sacra per il regista Olivier Py (Les Huguenots, Amleto e Dialogues des Carmélites). Nel suo connazionale Alain Altinoglu, ha trovato il partner ideale per dare nuova vita, dalla fossa dell'orchestra, a questa partitura unica quasi un secolo dopo la morte del suo compositore.

Programma e cast

Direttore d'orchestra: ALAIN ALTINOGLU
Direttore: OLIVIER PY
Scenografia e costumi: PIERRE-ANDRÉ WEITZ
Illuminazione: BERTRAND KILLY
Maestro del coro: EMMANUEL TRENQUE


Enrico VIII: LAURENT NAOURI
Don Gomez de Féria: ED LYON
Le Cardinal Campeggio: PAUL GAY
Le Comte de Surrey: ENGUERRAND DE HYS
Le Duc de Norfolk: WERNER VAN MECHELEN
Cranmer: JÉRÔME VARNIER
Catherine d'Aragon: VÉRONIQUE GENS
Anne de Boleyn: NORA GUBISCH
Lady Clarence: LUDIVINE GOMBERT


Orchestra Sinfonica e Coro La Monnaie
Accademia Corale La Monnaie, guidata da Benoît Giaux


Produzione: DE MUNT / LA MONNAIE
In collaborazione con: PALAZZETTO BRU ZANE - CENTRE DE MUSIQUE ROMANTIQUE FRANÇAISE
Con il supporto di: NATIONALE LOTERIJ / LOTERIE NATIONALE

La Monnaie

Il Théâtre Royal de la Monnaie è un teatro dell'opera a Bruxelles, in Belgio. Entrambi i suoi nomi si traducono come Teatro Reale della Zecca.


Oggi l'Opera Nazionale del Belgio, un'istituzione federale, prende il nome dal teatro in cui è ospitato. Pertanto, la Monnaie o de Munt si riferisce sia alla struttura che alla compagnia lirica.


In qualità di teatro dell'opera leader in Belgio, è una delle poche istituzioni culturali che riceve un sostegno finanziario dal governo federale belga. Altri teatri d'opera in Belgio, come il Vlaamse Opera e l'Opéra Royal de Wallonie, sono finanziati dai governi regionali.

Johan Jacobs
© Lissyelle Laricchia
Eventi correlati